DELEGHE E RESPONSABILITA’ IN MATERIA DI SICUREZZA

Aggiornamento per RSPP, ASPP e altre figure

Modulo di aggiornamento

Significato e finalità

Il modulo si propone di analizzare in modo sistematico la posizione di garanzia del datore di lavoro, dei dirigenti, dei preposti e RSPP, il cui dovere d’intervento può derivare tanto dalla legge, quanto da atto negoziale alla luce della disciplina di cui al D. Lgs. 81/08.
Nel modulo è trattato l’istituto della ""delega di funzioni"" sotto il profilo legislativo, giurisprudenziale e operativo con analisi dettagliata di modelli di delega, di subdelega e di comunicazione di compiti prevenzionistici e protezionistici a dirigenti e preposti. Attraverso il ricorso a diversi esempi pratici, è dedicato ampio spazio al modello organizzativo aziendale previsto dal D. Lgs. 231/01 quale strumento di controllo del delegante, anche alla luce delle più recenti sentenze in materia.
Durante il modulo i partecipanti possono confrontarsi con il docente ponendo quesiti riferiti alla propria realtà aziendale.

La partecipazione al modulo e l’esito positivo della verifica finale consentono di acquisire un credito utile per ottemperare all’obbligo formativo previsto dalla normativa.

Destinatari:

Datori di lavoro, dirigenti, Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi, preposti, responsabili degli acquisti e dei rapporti con le imprese esterne.

Calendario:

Un’edizione del corso è conclusa.
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030.2284511 per conoscere la nuova pianificazione. Per ogni informazione è possibile compilare il modulo sottostante.


Un’edizione del corso è conclusa.
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030.2284511 per conoscere la nuova pianificazione. Per ogni informazione è possibile compilare il modulo sottostante.


Un’edizione del corso è conclusa.
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030.2284511 per conoscere la nuova pianificazione. Per ogni informazione è possibile compilare il modulo sottostante.



Contenuti:

I principali soggetti titolari di posizioni di garanzia: obblighi e responsabilità penali.
La figura del datore di lavoro nell’ambito dell’impresa.
La delega di funzioni: presupposti, contenuti e limiti.
La responsabilità del dirigente senza delega.
La sub-delega.
Come redigere deleghe e comunicazione di compiti prevenzionistici.
Gli orientamenti giurisprudenziali più recenti.
Il modello organizzativo come strumento di controllo, profili di applicabilità del sistema.
I modelli di organizzazione e l’applicazione del modello organizzativo.
La crisi del sistema, le responsabilità e il trattamento sanzionatorio.

Docenza:

FRANCESCO MENINI - Avvocato penalista, esperto in materia di sicurezza e sistemi organizzativi

Per accedere a facilitazioni economiche contattaci oppure consulta la pagina delle agevolazioni

MANIFESTA IL TUO INTERESSE AL CORSO

Nome(*)

Cognome (*)

Azienda

Indirizzo email (*)

Telefono

Messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679, o GDPR

( leggi le regole per il rispetto della privacy adottate da ISFOR Formazione e Ricerca)

Ricopia il codice che vedi nell'immagine qui sotto
captcha

Informativa sulla privacy

Leggi l'informativa ed esprimi il tuo consenso al trattamento dei dati personali

ai sensi dell’articolo 13 Regolamento UE 2016/679, o GDPR

Fondazione A.I.B. ISFOR Formazione e Ricerca, con sede legale in Via Cefalonia 60 e sede operativa in Via Nenni 30 - 25124 Brescia, Titolare del trattamento, utilizzerà i dati raccolti con il presente modulo per un successivo contatto destinato a dare risposta alla sua richiesta.

Ai suoi recapiti invieremo, con il suo consenso, anche informazioni relative a nuove proposte formative che possano essere di suo interesse.

In ogni momento potrà esercitare i diritti previsti dall’articolo 15 e seguenti del GDPR rivolgendo istanza al Titolare o diritto di reclamo al sito www.garanteprivacy.it.

Ciò premesso il consenso al trattamento dei dati da lei gentilmente forniti si intende espresso con la selezione del tasto invia.