EMERGENZA, ORGANIZZAZIONE, AUTOPROTEZIONE

Aggiornamento per RSPP, ASPP e altre figure

Modulo di aggiornamento

Significato e finalità

Nei luoghi di lavoro, non solo in quelli di grandi dimensioni, ma anche nelle imprese piccole e medie, nulla come la presenza di un’emergenza dimostra la necessità che ogni azione da intraprendere sia preventivamente considerata, collaudata, verificata e condivisa tra i lavoratori. D’altra parte l’impresa è un’unità organizzata strettamente interconnessa col contesto sociale e geografico in cui è collocata e questa connessione può rilevarsi essenziale o fatale nel caso non sia preventivamente valutata e messa a sistema.
Il modulo, rivolto a tutti coloro che all’interno delle aziende hanno, ai diversi livelli, la responsabilità dell’incolumità dei lavoratori e di preservare la capacità produttiva dell’impresa, ruota attorno a tre elementi essenziali, tutti indispensabili per arginare i danni derivanti dall’evento straordinario:
- una chiara individuazione delle possibili emergenze;
- l’autoprotezione come cultura del rischio e degli interventi personali da assumere per l’incolumità personale in attesa dei soccorritori professionali;
- le procedure da adottare e da manutenere per fronteggiare l’imprevisto.

La partecipazione al modulo e l’esito positivo della verifica finale consentono di acquisire un credito utile per ottemperare all’obbligo formativo previsto dalla normativa.

Destinatari:

Datori di lavoro, dirigenti, Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi, preposti.

Calendario:

Un’edizione del corso è conclusa.
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030.2284511 per conoscere la nuova pianificazione. Per ogni informazione è possibile compilare il modulo sottostante.


Un’edizione del corso è conclusa.
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030.2284511 per conoscere la nuova pianificazione. Per ogni informazione è possibile compilare il modulo sottostante.



Contenuti:

La gestione delle emergenze interne
La gestione delle emergenze e le norme in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008, D.M. 10 marzo 1998, D.M. 388/2004). Aspetti di organizzazione aziendale: il piano di emergenza; le squadre d’emergenza e la loro formazione; l’informazione dei lavoratori; l’addestramento.
La gestione aziendale degli scenari di disastro e calamità
I disastri: classificazione e descrizione.
La gestione dei disastri e delle calamità: il rapporto con le norme in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro; la protezione civile in Italia; l’autoprotezione in casi di disastri e calamità (principi, modalità di formazione).
Comunicazione e partecipazione
La comunicazione con i soccorsi esterni, quando comunicare l’emergenza è difficile, gli strumenti quotidiani in un contesto inusuale.

Docenza:

LUCA FASANI - Consulente e formatore, esperto di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro e tutela ambientale nei luoghi di lavoro, Medici e Funzionari dell'
ATS di Brescia

Per accedere a facilitazioni economiche contattaci oppure consulta la pagina delle agevolazioni

MANIFESTA IL TUO INTERESSE AL CORSO

Nome(*)

Cognome (*)

Azienda

Indirizzo email (*)

Telefono

Messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679, o GDPR

( leggi le regole per il rispetto della privacy adottate da ISFOR Formazione e Ricerca)

Ricopia il codice che vedi nell'immagine qui sotto
captcha

Informativa sulla privacy

Leggi l'informativa ed esprimi il tuo consenso al trattamento dei dati personali

ai sensi dell’articolo 13 Regolamento UE 2016/679, o GDPR

Fondazione A.I.B. ISFOR Formazione e Ricerca, con sede legale in Via Cefalonia 60 e sede operativa in Via Nenni 30 - 25124 Brescia, Titolare del trattamento, utilizzerà i dati raccolti con il presente modulo per un successivo contatto destinato a dare risposta alla sua richiesta.

Ai suoi recapiti invieremo, con il suo consenso, anche informazioni relative a nuove proposte formative che possano essere di suo interesse.

In ogni momento potrà esercitare i diritti previsti dall’articolo 15 e seguenti del GDPR rivolgendo istanza al Titolare o diritto di reclamo al sito www.garanteprivacy.it.

Ciò premesso il consenso al trattamento dei dati da lei gentilmente forniti si intende espresso con la selezione del tasto invia.